Pubblicato il

scarpa traspirante antisudore antishock

SCARPA TRASPIRANTE ANTISUDORE  ANTISHOCK,TRAMITE SOTTOPIEDE CANALIZZATO ESPANSO E PRESE D’ARIA IMPERMEABILI CON OCCHIELLI NEL TALLONE E NELLA TOMAIA LATERALMENTE  , VIENE  ESPULSA L’ARIA UMIDA MALEODORANTE INTERNA  LASCIANDO I PIEDI ASCIUTTI E FRESCHI.TOMAIA IN VERA PELLE E SUOLA IN GOMMA. BREVETTATA.ITALIAN DESIGN E MADE IN ITALY .(non si usano microfori nella suola come i concorrenti ,in quanto camminando tali microfori si otturano per sporcizia varia  sul suolo ,come fango terra ,sabbia, escrementi d’animali ,ecc)

Pubblicato il

Scarpe artigianali da uomo

FINALMENTE PIEDI FRESCHI E ASCIUTTI ANCHE D’ESTATE :SOLO CON SCARPE FREESH !! BELLE E BREVETTATE !

IL SUDORE DEI PIEDI PROVOCA DIVERSI  MALESSERI ALL’ORGANISMO OLTRE OVVIAMENTE  A DARE ORIGINE AGLI ODORI SGRADITI CHE POSSONO  CREARE DISAGIO PER CHI SOFFRE DI TALE PATOLOGIA DANDO ORIGINE A DIFFICOLTA’ DI RELAZIONE CON ALTRI ED EVENTUALE CONSEGUENTE ISOLAMENTO.IL SUDORE DEI PIEDI ,SE PRESENTE, VA NECESSARIAMENTE ESPULSO DALLA SCARPA IN QUANTO IL SUDORE INCLUDE SCORIE COME ACIDO LATTICO ,UREA,AMMONIACA E TOSSINE  PRODOTTE DA  GERMI E AGENTI INQUINANTI  CHE POSSONO DARE ORIGINE ANCHE A MUFFE.PER QUESTI MOTIVI IL SUDORE ,SOPRATTUTTO SE ECCESSIVO (IPERIDROSI ) ,VA ELIMINATO E MEGLIO ANCORA VA  EVITATO PRECAUZIONALMENTE CON OPPORTUNE  E VALIDE SCARPE  TECNOLOGICHE ,PER AVERE SEMPRE PIEDI FRESCHI E ASCIUTTI .

Il sudore emesso in eccesso (iperidrosi), secondo la Medicina cinese, è un segno di disfunzione, che se interessa tutto il corpo indica l’esistenza di una carenza dell’energia corretta (zhengqi), mentre,  se locale, indica la presenza patologica di energie patogene.

Il sudore notturno, che compare durante il sonno e cessa al mattino è detto ‘sudor ladro’, mentre quello diurno si chiama sudore spontaneo.

L’iperidrosi, ovvero la sudorazione eccessiva è da mettere in relazione con due condizioni patologiche di base:

– con un deficit di yang e in tal caso c’è spesso timore del freddo (freddolosità)
– con un eccesso di yang  e si associa a sensazione di calore

Gli organi la cui attività funzionale è compromessa in caso di sudorazione profusa sono il Cuore, il Polmone, la Milza e il Rene.Si possono configurare diversi quadri clinici: deficit dell’energia difensiva/weiqi, deficit dell’energia di Milza, deficit dell’energia del Cuore, deficit di yin, deficit di yang, Calore nello Stomaco e ristagno di sangue. essi possono tra loro embricarsi. Ogni tipo di sindrome ha un suo specifico corredo di segni e sintomi.

Se per esempio vi è sudorazione abbondante a mani e piedi, abulia, spossatezza fisica, a tratti sensazione di leggero freddo, a tratti di leggero caldo; e la lingua è di colore rosso pallido e il polso lento, si tratta di un disequilibrio yin-yang che va riequilibrato; occorre anche rafforzare l’esterno e fermare il sudore.

Se invece si suda quando ci si spaventa o si è tesi e vi sono anche palpitazioni, sonno agitato, stanchezza mentale, cattiva memoria, si tratta di deficit dell’energia del Cuore. In tal caso occorre tonicare il cuore e calmare la mente.

In caso di deficit di yin, il sudore compare di notte ( ma talora anche di giorno), il corpo è magro, vi è sensazione di bocca asciutta, insonnia e molti sogni, irritabilità, guance arrossate, stipsi,  urine gialle e scarse. In tal caso occorre nutrire lo yin e purificare il calore.

Ogni sindrome avente come sintomo chiave la sudorazione eccessiva fa a sè: per essere ben curata deve prima essere correttamente diagnosticata;  al fine di differenziare una sindrome dall’altra occorre riconoscere l’origine del disturbo e i segni e sintomi con cui si manifesta.

Vieni e compra sul nostro sito, troverai tante offerte su misura per te!!!

Solitamente gli armadi pieni di scarpe sono prerogativa del genere femminile, e l’offerta per il gentil sesso è sicuramente molto più ampia rispetto a quella riservata agli uomini: ciò non toglie che molti esponenti del cosiddetto “sesso forte” amano sfoggiare modelli esclusivi in molte occasioni.

Oggi vogliamo fare gli avvocati del diavolo e, oltre agli indiscutibili pregi, provare a trovare qualche difetto (ammesso che ci sia) nelle scarpe da uomo fatte a mano, per darvi un quadro generale della situazione, in modo che possiate decidere per il meglio.

Scarpe per uomo fatte a mano: i pro!

Cominciamo con gli indiscutibili lati positivi di un bel paio di scarpe da uomo fatte a mano:

  • Sono sicuramente modelli unici, mai uguali fra loro, perché non escono da una semplice catena di montaggio che si limita a sfornare scarpe identiche e piuttosto impersonali (anche se, e su questo non si discute, spesso vengono prodotte scarpe anche molto belle).
  • Sono caratterizzate da una cura quasi maniacale per i particolari, in quanto frutto della passione di artigiani esperti, che sicuramente ci metteranno più tempo a realizzarle, ma la cui precisione è impossibile da trovare in un prodotto industriale.
  • Sono resistenti e durano nel tempo: difficilmente una scarpa fatta mano sarà confezionata con materiali scadenti, ma verrà utilizzata vera pelle o stoffa di prima qualità, in modo che rimanga praticamente inalterata nonostante lo scorrere degli anni.
  • Spesso possono essere fatte su misura, praticamente “cucite addosso”, come i vestiti di alta sartoria, adattandosi perfettamente ai nostri piedi. Ne consegue che sono sempre estremamente comode, e sempre esattamente della misura giusta, che fra l’altro può variare (anche non di poco) da un piede all’altro.
  • Possono essere eleganti o casual, come più le preferiamo. Erroneamente si pensa che le scarpe da uomo fatte a mano siano solo quelle eleganti: nulla di più sbagliato, in quanto molti artigiani producono scarpe casual davvero particolari, adatte alle occasioni più informali, ma con quel tocco in più che solo la maestria di un professionista può donargli.

Ora che i pregi delle scarpe artigianali ve li abbiamo elencati, cercheremo di “trovare il pelo nell’uovo”, elencandovi qualche svantaggio.

scarpe da uomo fatte a mano consigli

Scarpe artigianali da uomo: i contro!

Se dobbiamo trovare a tutti i costi almeno un difetto, c’è da dire che le scarpe fatte a mano (da uomo come da donna) effettivamente costano di più di quelle industriali.

Dobbiamo considerare il fatto che, più che un lato negativo, è una garanzia della lora qualità e del fatto che sono veramente fatte a mano:

  • Per confezionare scarpe fatte a mano ci vuole molto più tempo.
  • Devono essere impiegati artigiani specializzati.
  • Vengono utilizzati materiali di ottima qualità.
  • Spesso sono fatte addirittura su misura.

Tutti questi fattori è normale che contribuiscano a far lievitare il prezzo, spesso anche di molto. Questo non vuol necessariamente dire che dobbiamo spendere per forza una fortuna: possiamo rivolgerci ad artigiani locali, a piccoli negozi magari poco conosciuti, che non fanno pagare “il nome”, ma solo la qualità dei materiali e la maestria dell’artigiano.

Possiamo cominciare acquistando semplici scarpe fatte a mano ma non su misura (che costano decisamente meno) e solo in un secondo tempo, se lo riteniamo opportuno, lanciarci nell’acquisto di modelli confezionati apposta per noi.

Qualunque prodotto fatto a mano acquistiate (che siano scarpe da uomo, da donna, borse o quant’altro), ricordatevi sempre una cosa: recandovi da un artigiano onesto, pagherete per quello che acquisterete, ed il rapporto qualità prezzo sarà sempre a favore della prima.

Magari spenderete qualcosa in più, ma avrete un prodotto unico, di altissima qualità e che durerà nel tempo…

 

Pubblicato il

SCARPE DA UOMO ELEGANTI

SCARPE DA UOMO ELEGANTI PULITE E LUCIDATE

 

Non tutti lo sanno, ma tener in ordine le proprie scarpe è importante, come e se non più d’indossare un bel abito.

Spesso non lo consideriamo, ma quando ci presentiamo ad altre persone, anche le scarpe fanno parte del nostro
“biglietto da visita”.
Vediamo quindi, 10 passaggi base per pulire e lucidare le scarpe da uomo :

Ciabattino che pulisce scarpe1. COME ASCIUGARE LE SCARPE DA UOMO ELEGANTI IN PELLE:
Tenete sempre le forme di legno nelle scarp
e per evitare che le punte si alzino, oppure se non le possedete appoggiatele sui lati .
Per farle rinvenire dopo un temporale, oppure se avete i piedi umidi, imbottirle con carta da giornale , tenendole lontano da fonti di calore come ad esempio un camino o un termosifone.

2. COME PULIRE UNA SCARPA
Spolverare la calzatura con un panno morbido di cotone, per togliere lo sporco tipo polvere, procedere quindi, asseconda dello sporco, con uno straccetto inumidito uno sgrassante o un sapone per la pulitura e risciacquare con uno strofinaccio umido e far riposare una notte.

3. IL LUCIDO
E’ preferibile scegliere creme composte da cera d’api, spargere il prodotto in modo omogeneo su tutta la scarpe, tranne in fondo, e far riposare  finché non sono asciutte. Inoltre quando si lucida  è consigliato infilare il palmo della mano nella scarpa perché con il calore, contribuisce a far penetrare il lucido nella pelle  della scarpa

4. COME APPLICARE LA CERA
Prendere una piccola quantità di cera o lucido, e passare su tutta la scarpa con movimenti rotatori. Attenti a non creare uno strato troppo spesso cera altrimenti la pelle non traspirerà. Fatto questo lasciate asciugare bene, anche un paio d’ore. Ed infine procedete con la lucidatura

5. COME LUCIDARE
Con un panno di lana, sfregare energicamente la calzatura per ottenere la lucentezza desiderata. Ripetete questo processo tutte le volte che la si indossa, così da ravvivare la scarpa, ed inoltre è un buon metodo per ammorbidire la pelle. Indossare una scarpa così riscaldata, diventa, anche più comoda per affrontare la giornata.

6. UN PO’ DI ATTENZIONE ANCHE A FINE GIORNATAuomo con bel vestito e scarpe pulite

Dopo aver indossato la scarpa per l’intera giornata lasciare asciugare la calzatura lontano da fonti di calore, come nel punto uno, dopo di che, inserire la forma di legno all’interno per evitare che le punte si alzino o si deformino. Se la scarpa è con i lacci, accertatevi che siano allacciati, naturalmente per toglierle fate l’operazione inversa.

 7. E IN VIAGGIO?
Consigliano di inserire sempre in valigia il “kit da viaggio” per tenere sempre le vostre calzature da uomo impeccabili. Quindi spazzole e spazzolini, creme neutre e colorate (nere, blue, marroni), e l’immancabile panno in lana.

 8. LA SUOLA
Anche la suola della nostra scarpa da uomo necessita di attenzioni. Bisogna sempre verificare che il fondo sia integro, e se troppo consumato è possibile e opportuno sostituirlo. Questo passaggio è molto importate perchè una “sana” scarpa influenza la postura del piede e di conseguenza anche la postura del corpo risulterà sana e corretta.
9. UNA VERA CHICCA
Uno vero sfizio è quello di passare olio di lino tiepido sulle cuciture e suole, delle scarpe in cuoio, prima di riporle nella scarpiera.

10. USARE SEMPRE IL CALZASCARPE
E’ importate indossare sempre le scarpe con l’aiuto di un calzascarpe. Rende l’operazione più facile ed evita di deformare la scarpa nella parte del tallone